Lnd

A.C. RIMINI 1912 - ESTE 3-0 TABELLINO E DOPO GARA


A.C. RIMINI 1912 - ESTA   3-0 TABELLINO E DOPO GARA
21/01/2015
A.C. RIMINI 1912 – ESTE      3-0
 
IL TABELLINO
 
RIMINI (4-2-3-1): Dini; Calori, Cacioli, Di Maio, Di Nicola; De Martino, Torelli (25' st Spinosa); Berardi, Ricchiuti (30' st Kabine), Tedesco (24' st Mazzocchi); Pera. A disp.: Azzolini, Guastamacchia, Martinelli, Masini, Verdone, Versienti. All.: Cari.
 
ESTE (4-3-1-2): Lorello; Meneghello (32' st Zoppelletto), Beghin, Bagatini, Scotton; Turea (1' st Fyda), Lelj, Beghetto; Rubbo; Coraini (20' st Bernardelle), Rondon. A disp.: Corsato, Zoppelletto, Tessari, Mario, Diallo, Piva. All.: Zattarin.
 
Arbitro: Meleleo di Casarano.
Reti: 32' pt Ricchiuti, 4' st Pera (rig.), 18' st Pera.
Note – Spettatori 1.400 circa. Angoli 4-4. Ammoniti: De Martino, Meneghello, Torelli, Bagatini. Espulso: 46' pt Rondon per gioco violento.
 
 
LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA
 
MARCO CARI
 
Abbiamo giocato una grande partita, intensa, lucida, di qualità: una vittoria meritata. La squadra ha ripreso il cammino che aveva nella lunga striscia di vittorie: ottima la fase difensiva e la fase offensiva. Creiamo tanto e subiamo pochissimo: oggi, contro una squadra che nelle ultime tre partite aveva segnato tanto, il nostro portiere non si è nemmeno sporcato i guanti. Quando giochiamo così, con questa determinazione e concentrazione, è molto difficile fermarci, la crescita mentale è continua: siamo convinti che arriveremo in fondo e centreremo l’obiettivo. Abbiamo diversi punti di vantaggio sulle inseguitrici ma sono nel calcio da tanto e non ho la sensazione di avere il campionato in mano, ho però la convinzione che noi continueremo così sino alla fine. Ci godiamo questa importante giornata ma da domani penseremo al Fiorenzuola: chi ha giocato farà un lavoro leggero ma chi non è sceso in campo farà i buchi per terra per trovare spazio domenica prossima. Questi sono ragazzi che non mollano: non molleranno niente sino alla fine.
 
MANUEL PERA
 
Era una partita importante e l’abbiamo vinta con pieno merito. Dopo i primi quindici minuti, molto equilibrati e giocati con tanto agonismo, abbiamo preso la partita in mano creando diverse occasioni nella loro area senza rischiare praticamente niente: non ricordo un tiro in porta dell’Este. Sono felice, segnare fa sempre molto piacere ma i gol passano in secondo piano, oggi è stato un passaggio importante del campionato abbiamo otto, nove, dodici punti di vantaggio sulle altre e cominciano a essere tanti: noi però non abbasseremo la guardia, proseguiremo a testa bassa sino al traguardo. Questa volta la dedica per i gol va ai tifosi che oggi non sono potuti venire allo stadio per via del lavoro: abbiamo vinto anche per voi.
 
 
ADRIAN RICCHIUTI
 
Sono contento per il risultato della squadra, abbiamo fatto davvero una buona partita: è la decima vittoria consecutiva nel nostro stadio, qua è dura per tutti e oggi l’ha capito anche l’Este che aveva la miglior classifica esterna del girone. Sono contento di questo gruppo, avete visto anche oggi come ha esultato la panchina, sono tutti ragazzi che si allenano sempre al massimo e per me che sono nel calcio da tanto, questo è un segnale molto importante. Oggi dagli altri campi sono arrivate buone notizie ma il Rimini deve concentrarsi solo a se stesso, da domani torneremo al lavoro pensando al Fiorenzuola: se continueremo così, tutto il resto non sarà molto importante. Sono felice per il gol che mi fa agganciare il bomber storico del Rimini Giordano Cinquetti, in questa settimana poi ho raggiunto anche il secondo posto assoluto nelle presenze: sento la maglia a scacchi addosso e queste sono cose che mi rendono molto orgoglioso.
 
ANDREA DINI
 
E’ un ottimo momento, la vittoria di oggi è la quarta consecutiva senza subire gol: in sette anni di Rimini non mi era mai capitato di restare imbattuto per così tanti minuti. Il merito va ai miei compagni, grazie al lavoro difensivo di squadra i pericoli per la mia porta si limitano al massimo: oggi avrò toccato quattro o cinque palloni. E’ grazie a loro e sicuramente grazie a Nicola Barasso, con il quale ogni giorno lavoro su tutto, se sono cresciuto assieme a tutto il resto della squadra. Difendere i pali del Rimini in un campionato così importante per me è un onore: auguro a tutti i ragazzi del settore giovanile di vivere emozioni come quelle che sto vivendo in questa stagione. Oggi è anche arrivata la convocazione della Rappresentativa di Serie D per Torneo di Viareggio, ci andrò assieme a Filippo Berardi, partiremo lunedì e sarà un’altra bella esperienza di una stagione che ricorderò a lungo.
 
 
 



Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter

A.C. Rimini Calcio 1912 srl

comunicazione@riminicalcio.com
Copyright © 2012 A.C. Rimini Calcio 1912 srl
Tutti i diritti riservati - Piva 03891240404
Siti internetby Pianetaitalia.com