Lnd

A.C. RIMINI 1912 - JOLLY MONTEMURLO 4-0 TABELLINO E DOPO GARA


A.C. RIMINI 1912 - JOLLY MONTEMURLO 4-0 TABELLINO E DOPO GARA
07/12/2014
A.C. RIMINI 1912 – JOLLY MONTEMURLO   4-0

IL TABELLINO
RIMINI(4-2-3-1) Dini; Calori, Cacioli, Di Maio, Di Nicola; De Martino (29’st Di Deo), Torelli; Berardi, Ricchiuti (39’st Tedesco), Masini (19’st Spinosa); Pera. A disp. Carezza, addessi, Bussaglia, Di Deo, Martinelli, Verdone, Versienti. All. Cari
JOLLY MONTEMURLO (4-3-3) Biagini; Olivieri, Mazzanti, Lamma, Michelotti; Raimondo, Lupetti, Di Vito (29’st Ceccarelli); Giovannelli (40’st Frosini), Pinzauti (33’st Sardini), De Gori. A disp. Gelli, Cappellini, Frosini, Lulja, Cela, lenzini, Andreozzi, Sardini. All. Settesoldi
ARBITRO Carella di Bari
RETI 16’ Pera, 26’st Ricchiuti, 34’st e 42’st Pera
NOTE Spettatori: 1350 Ammoniti: De Martino, Mazzanti, Ricchiuti, Di Nicola, Torelli e Raimondo.  Calci d’angolo: 7-1 per il Jolly Montemurlo (primo tempo 2-0): Recupero: 0’ e 3’

LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA
 
MARCO CARI
 
La nona vittoria consecutiva è arrivata in modo diverso, perché per la prima volta dall’inizio del campionato era diverso il terreno di gioco: la cosa più positiva di questa partita è sicuramente l’adattamento immediato a un campo quasi impossibile.  Abbiamo vinto bene, interpretando la gara nel modo giusto ma la partita non è stata semplice come potrebbe sembrare dal risultato. Le condizioni del campo non ci hanno agevolato, dopo l’1-0 non siamo riusciti a esprimere al meglio il nostro gioco e la partita contro una buona squadra è rimasta aperta sino alla seconda metà della ripresa, poi con il raddoppio l’incontro si è messo in discesa e sono arrivate anche le altre reti. E’ stato però un test importante, ero curioso di vedere la squadra su un campo pesante e la risposta è stata molto positiva. Tranne qualche palla alta, non abbiamo concesso molto altro ma nella seconda parte di gara i nostri avversari avevano preso campo e si poteva rischiare qualche mischia, così abbiamo inserito Spinosa per equilibrare il controllo della mediana e le cose sono andate meglio. Da martedì penseremo alla prossima partita contro il Porto Tolle, per noi è come tutte le altre: scenderemo in campo per vincere.
 
SIMONE SETTESOLDI (Allenatore Jolly Montemurlo)
 
Abbiamo giocato su un terreno difficile ma contro il Rimini sarebbe stata dura a prescindere dal campo, anzi forse con un campo asciutto sarebbe andata peggio. Mi spiace però per il risultato che penalizza troppo la prestazione della squadra, sino al 2-0 abbiamo tenuto bene il campo, c’è stata anche una buona occasione per segnare il gol del pari, poi il Rimini ha dilagato e questo dà alla nostra partita una dimensione troppo negativa. Il Rimini che ho visto oggi è comunque la squadra più forte che abbiamo incontrato, ha più tutto rispetto alle altre e credo sia la favorita per la vittoria del campionato.
 
MANUEL PERA
 
Bello, mi porto a casa il pallone della partita firmato dai compagni: davvero una bella soddisfazione che dedico al mio amico Stefano, che purtroppo non c’è più e quando entro in campo ricordo sempre.  Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile, il Jolly Montemurlo arrivava al Neri da un ottimo momento ed era importante sbloccarla in fretta: ci siamo riusciti ma le condizioni del campo rendevano impossibile il gioco palla a terra e chiudere la partita è diventato complicato. Le cose si sono messe bene nel finale, forse il risultato è troppo ampio ma la vittoria non è mai stata in discussione. La squadra si è completamente calata nello spirito della categoria, oggi su questo campo era necessario lottare e non ci siamo risparmiati sino al 90’: dobbiamo continuare così, con questo spirito che ci ha portato in testa alla classifica. Ora pensiamo alle prossime due contro Porto Tolle e Correggese, due squadre che come noi puntano a vincere: sarà dura, ma dovessimo conquistare sei punti nei prossimi 180’, il segnale al campionato sarebbe forte.
 
LUCA CACIOLI
 
Su un campo davvero messo male abbiamo dimostrato di essere una squadra anche da battaglia, capace di adeguarsi a condizioni molto diverse da quelle ottimali per sviluppare il nostro gioco.
I numeri d’attacco del Rimini sono strepitosi ma stanno migliorando anche quelli difensivi, altro segno della grande crescita della squadra. Il Jolly arrivava da una buona striscia di risultati ma siamo riusciti a contenere bene le loro giocate, rischiando poco come ormai ci capita da diverse partite. Le nove vittorie consecutive ci rendono orgogliosi perchè nel calcio non è semplice mettere insieme una striscia così importante ma siamo già con la testa alla prossima partita, sappiamo che tutto avrà valore solo raggiungendo l’obiettivo finale. Prepareremo al meglio la sfida contro il Porto Tolle, nostra diretta concorrente, poi la settimana dopo penseremo alla Correggese: cercheremo di vincere come facciamo ogni volta che scendiamo in campo senza pensare troppo alla classifica.
 
 



Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter

A.C. Rimini Calcio 1912 srl

comunicazione@riminicalcio.com
Copyright © 2012 A.C. Rimini Calcio 1912 srl
Tutti i diritti riservati - Piva 03891240404
Siti internetby Pianetaitalia.com