Lnd

A.C. RIMINI 1912 - ROMAGNA CENTRO 4-1 TABELLINO E DOPO GARA


A.C. RIMINI 1912 - ROMAGNA CENTRO 4-1 TABELLINO E DOPO GARA
23/11/2014
A.C. RIMINI 1912 – ROMAGNA CENTRO   4-1
 
IL TABELLINO
 
RIMINI (4-2-3-1): Dini; Calori, Cacioli, Di Maio, Di Nicola; Torelli, De Martino (36' st Guastamacchia); Addessi (30' st Verdone), Ricchiuti, Tedesco (14' st Spinosa); Pera. A disp.: Carezza, Bussaglia, Masini, Pulci, Gambino, Versienti. All.: Cari.
 
ROMAGNA CENTRO (4-3-1-2): Semprini; Galassi (18' st Ahmetovic), Scugugia, Arrigoni, Gregorio; Saporetti (1' st Tola), Giunchi, Lombardini; Tamburini (27' st Gori), Ridolfi, Gavoci. A disp.: Giannelli, Turci, Bissi, Baronio, Pieri. All.: Medri.
 
Arbitro: Somma di Castellammare di Stabia.
 
Reti: 28' pt Ricchiuti, 32' pt Torelli, 38' pt Pera, 40' st Ridolfi, 43' st Pera.
 
Note – Spettatori 2.000 circa. Angoli 3-1. Ammoniti: Galassi, Di Nicola, De Martino.
 
IL DOPOGARA
 
MARCO CARI
 
Non abbiamo cominciato molto bene la partita, c’era un problema di distanze tra i reparti poi ci siamo aggiustati, le cose sono andate meglio e con le giocate di qualità dei nostri giocatori in nove minuti abbiamo chiuso la partita. Nel secondo tempo abbiamo pensato a gestire l’incontro da squadra matura, che sa quando è il momento di risparmiare le energie. Peccato per il gol subito ma anche nella ripresa, pur giocando a ritmi più bassi, abbiamo avuto diverse palle gol per arrotondare il risultato. E’ la settima vittoria di fila, mi hanno detto che si tratta di un record eguagliato, siamo contenti e domenica in una partita che non sarà semplice cercheremo di superarlo. Abbiamo raggiunto il primo posto ma la classifica non è cambiata molto, poi in questo momento conta poco, però non nascondo che aver raggiunto la vetta ci faccia piacere: credo sia il giusto premio a una striscia di risultati molto importante.
 
ADRIAN RICCHIUTI
 
Siamo contenti del primo posto, io la classifica la guardo eccome, la guardo sin dall’inizio, quindi oggi sono molto felice anche perché la squadra cresce di partita in partita. E’ la settima vittoria consecutiva, altro dato significativo ma non dobbiamo illuderci, vincere non è mai scontato e se questa squadra abbassa la guardia può incontrare difficoltà come tutte le altre, quindi da martedì dobbiamo riprendere a lavorare al massimo per preparare le prossima partita. Siamo riusciti a chiudere la gara nel primo tempo, poi nella ripresa ci siamo messi a controllare e anche questo è un segnale importante, perché una squadra deve saper interpretare bene le varie fasi della partita. Il gol mi fa molto piacere, ho avvicinato il record ma non lo sto certo rincorrendo poi se assieme al risultato di squadra arriverà anche quello, meglio ancora.
 
 
MANUEL PERA
 
Parto come sempre dai tre punti conquistati, sarò ripetitivo ma la cosa che conta è il risultato della squadra poi la doppietta mi fa piacere: mi hanno parlato del record del papà di Daniel Di Nicola, il “Cobra”, metto nel mirino lui e vediamo se riuscirò ad avvicinarlo. Tre gol nello spazio di nove minuti e primo tempo chiuso sul 3-0, può sembrare tutto facile per noi ma non è così, sappiamo bene che ci sarà ancora da sudare tanto in questo campionato: per me va bene anche 1-0 al 93’, l’importante è vincere. Il primo posto in classifica fa piacere ma niente di più, adesso conta niente stare davanti, dobbiamo solo continuare a pedalare a testa bassa.
 
FRANCESCO TORELLI
 
Sono molto felice per il risultato della squadra e per il primo posto, poi certo questo feeling con il gol mi fa molto piacere e spero di continuare. Non è stato facile arrivare in vetta, per riuscirci abbiamo spinto forte sull’acceleratore e sappiamo che per restarci dovremo continuare a spingere al massimo, giocando ogni partita con lo stesso spirito e la stessa fame di punti che abbiamo portato in campo in tutto l’ultimo periodo. Anche questa partita non è stata semplice, specie all’inizio quando non riuscivamo a trovare gli spazi nel modo giusto, poi pian piano le cose sono migliorate e sono arrivati i gol. Dopo il 3-0 all’intervallo, la partita era già chiusa, abbiamo controllato sino al 90’ continuando a creare occasioni, peccato per la rete subita ma poi ci ha pensato Pera a ristabilire le distanze.
 
SIMONE CALORI
 
Il primo posto è sempre stato il nostro obiettivo, ci siamo arrivati ma sappiamo bene quanto è stato difficile e quanto sarà ancora più duro restare in vetta alla classifica. Abbiamo vinto sette partite di fila e recuperato la difficile partenza ma nessuno di noi pensa di passeggiare sul campionato, siamo pronti a sudare in allenamento e nelle prossime gare per ottenere il massimo da ogni partita: per stare in testa serve la mentalità vincente e questa squadra sembra aver trovato la giusta strada. Dopo i tre gol in sequenza la partita è andata via abbastanza liscia, dispiace molto per il gol incassato ma ogni partita di questo campionato ci ricorda che se si abbassa la guardia si viene puniti.
 
 



Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter

A.C. Rimini Calcio 1912 srl

comunicazione@riminicalcio.com
Copyright © 2012 A.C. Rimini Calcio 1912 srl
Tutti i diritti riservati - Piva 03891240404
Siti internetby Pianetaitalia.com